Toscana in Concerto:home

Monotorakiki_______
Recensione Demo Cd_____
:: 2002 ::

 di Marco Bicchierini

Avevo apprezzato le loro capacità solamente dal vivo, mai mi era capitato di ascoltare qualche lavoro inciso in studio, dei Monotorakiki. Certo che non cercavo assolutamente delle conferme, ma con questo lavoro indubbiamente il trio livornese, dimostra ancora una volta che la partecipazione ad AREZZO WAVE, non è stata certamente casuale.

    Senza ombra di dubbio i Monot. fanno parte di quella scia di band, che ad ogni loro passaggio live, lasciano il segno. Bello davvero questo lavoro, niente di scontato,  6 brani di puro alternative – rock molto interessanti. A favore dei tre ragazzi giova il fatto, che vengono da un background molto ampio, dove hanno sviluppato tecnica, affinità strumentale e capacità di composizione sopra la media. 
Il percorso della band, come loro stessi specificano in un’ intervista rilasciata prima di Arezzo Wave, ha come punti cardine, band del calibro dei JESUS LIZARD, KING CRIMSON, FUGAZI ecc… Personalmente aggiungerei anche moltissime sfumature degne del sound dei  SONIC YOUTH, e arrangiamenti che mi fanno tornare in mente il bagaglio di band nostrane come GEA e YUPPIE FLU. Complimenti alla band anche x quanto riguarda la registrazione, mixata da una vecchia conoscenza della scena musicale livornese Simone Stefanini.

 
Giungendo ad una conclusione, direi che i MONOTORAKIKI possono veramente dire la sua, ne hanno tutte le possibilità x riuscirci, basta che qualche addetto ai lavori si svegli e li noti, se lo meritano. In bocca al lupo ragazzi. 
Fatemi sapere se ci sono novità. 
Ciao.

::Tracks List::

01_Tommy will be a godFather
02_Don Tancredi
03_Miss White Head
04_Her Box
05_Videotape
06_The Doc.Mike Zinagra's Lovers

::Formazione::
_Michael Rotondi:: chitarre e voce 
_Diego Ponte:: basso 
_Luca Santeramo:: batteria

recorded at fondo, 11 and mixed at Orwell Studio
by Simone Stefanini april/june002

contatti: Monotorakiki

||||||

Home