Toscana in Concerto:home

Robusta Coffee_______
Recensione Ep___
::  A Cup OF ROBUSTA COFFEE   ::

 di Marco Bicchierini

Niente male davvero questo lavoro dei Robusta Coffee, proprio niente male. Il disco composto da 3 brani che lasciano veramente poco al caso, e dove l ascoltatore intuisce immediatamente dove il quintetto nostrano vuol andare a parare. 
Buon assemblaggio tra liriche e musica, tutto il lavoro si articola su di una struttura solida, supportata dalla pi che buona incisione, non a caso sviluppatasi allo STUDIO RECORDING LE BOZZE , di Donoratico.

    Si comincia con il brano  FLOW  che apre le danze con un intro di chitarra x poi lasciarsi andare ad un bridge introduci strofa, molto energico degno di maestri come Stone Temple Pilots, Guano Apes, Pearl Jam. Da sottolineare l azzeccato contesto vocale che si viene a creare in tutto il brano, ed in particolar modo nella parte finale dove spunta anche un ottima doppia voce. 
THERE S NO WAY
, subito energica da far male con un fraseggio ensemble dei nostri ragazzi, spicca sicuramente la sezione ritmica della band che crea armonia ed unione nel brano. Ritornello molto devoto al sound di Seattle, molto nirvaneggiante e mudhoneyano . Con i tempi che corrono un goccio di ritorno al passato non guasta mai. 
BLIND IN THE MIND
a mio avviso il pezzo pi bello del disco. Ottimo l intro iniziale, con una parte vocale che mi ricorda moltissimo la voce degli Alien Ant Farm, complimenti.
Tutto il pezzo non scade e  si mantiene sempre su di una certa costante, che fin qui ha caratterizzato il cd. Molto buono il ritornello dove il brano raggiunge l apice dell energia, con il coro blind in the mind. Il disco mi veramente piaciuto, ed auguro ai ragazzi dei ROBUSTA COFFEE tutto il bene possibile.

 
Un consiglio lo voglio comunque dare, prendetelo ovviamente come il consiglio di un amico, e non come una predica: secondo me le parti delle 2 chitarre potrebbero anche essere un tantinello pi cattive, pi arrabbiate e grezze. Ancora complimenti alla band.

::Tracks List::

01_Flow
02_There's No Way
03_Blind In The Mind

::Formazione::
_Mario Vitone: voce,percussioni 
_Mattia Mazzanti: chitarre 
_Diego Maio: chitarre
_Dario ROLLO Salvadori: basso
_Gianni Benci: batterie, percussioni

 
contatti: Robusta Coffee

||||||

Home