Toscana in Concerto:home

SoundAround__________
Recensione Demo___
::   SUONI DISTONICI  ::

 di Marco Bicchierini

 

Band livornese gi navigata con l esperienza necessaria alle spalle x sfornare un cd che odora sicuramente di originalit e professionalit. 
I brani del disco sono 5, in ognuno di questi si nota una cadenza ed un influenza tipica del sound dei Sonic Youth, chitarra dominante in interminaili riff, il tutto contornato da una base ritmica all altezza della situazione. Si parte con LO SGUARDO DELL ATTESA introdotta da un fraseggio di chitarra  che d lo spunto al cantato della strofa, in cui noto con piacere ed ammirazione l azzeccatissimo binomio di voce maschile e femminile.

     Il riff del ritornello esplode con l insieme delle 2 voci, che si dividono ottimamente i compiti. Lo stile rimarca sicuramente la mia prima impressione. COSI NELL ARIA , basso, chitarra e batteria tessono una melodia perfetta che mi ricorda molto i GEA di Ruggine, grande band di Bergamo. Puntualmente su tutto questo contesto di note ed accordi, si cala benissimo la voce del singer. Brano studiato bene, che merita sicuramente il titolo onorifico di song pi bella del cd. 
LA SOSTANZA   un brano che forse un po si discosta dalla matrice che caratterizza questo lavoro. 
L intro non prettamente in relazione, con quello che la band cerca di proporre, distoglie dalla via che si era intrapresa. Ascoltando questo pezzo, mi vengono in mente gli inglesi SUPERGRASS, altra band degna di nota, ma anche i grandi MANIC STREET PREACHERS. Comunque sia anche questa una buona composizione, ben costruita, ogni tassello inserito nel posto giusto, e con una costante: niente mai ripetuto, niente ripreso. Molto validi i SOUNDSAROUND, concludono questo lavoro con IL LAMENTO e VENERDI .
Questi sono 2 brani che confermano ancora di pi, quello che fino ad ora ho ascoltato. Il sound, ben improntato ed indirizzato su di una strada che passa x diverse realt, anche magari incongruenti tra loro, ma che creano insieme il marchio di questa interessante band. Piacevole ricordo dei vecchi TIMORIA , mi ha suscitato l ascolto di IL LAMENTO .


Che dire ancora una volta mi trovo di fronte ad una band che avrebbe le carte in regola x dire la sua, in ben altri contesti. Io non posso che incoraggiare loro a non mollare, e mi rallegro che ci siano band cos in giro, vuol dire che qualcosa di buono stato fatto.

::Tracks List::
1_Lo Sguardo Dell' Attesa
2_Cosi' Nell' Aria
3_La Sostanza
4_Il Lamento
5_Venerdi'

::Formazione::
_Marco Rapp: chitarra, voce
_Gianni: voce
_Andrea: chitarra
_Dario: batteria
_Marco M.: basso

 

contatti: Soundaround

||||||

Home