Toscana in Concerto:home

Appaloosa_______
Recensione Demo_____2002

Ceramiche Lineari_______
Recensione Album_____2003
"Fine Del 900"

 di Marco Bicchierini

spazio copertina


Ho fra le mani due cd che contengono al loro interno l' essenza e lo spirito musicale, nella concezione, nelle vedute, in cui il sottoscritto concepisce qualsiasi insieme di suoni, mi venga all' udito. Caratteri somatici evidenti di un' onda generazionale musicale, da cui la nostra zona e non solo, è stata investita, e continuerà grazie a questo impulso netto a sfornare certi tasselli, che qualsiasi essere vivente dovrebbe almeno una volta ascoltare. 
Andiamo x ordine e parliamo degli Appaloosa
Trio livornese da tempo alfieri di un genere da me adorato ( post - rock e derivati ), e proposto ai padiglioni dei fortunati, in modo concreto, e non privo di quella personalità, che molte volte viene a mancare, ed è causa di collassi, disastri annunciati all' interno delle band. 
Non è il caso dei nostri amici livornesi, che invece di personalità e carattere ne hanno da vendere, non a caso anche loro chiamati a rappresentare la scena livornese, ad Arezzo wave, insieme ad un' altra band, di cui ho avuto il piacere di ascoltare il cd, ovvero i Monotorakiki. 
Un disco che conta solamente 3 brani, ma che vanta di una incredibile dose di energia, alternata da pause e cambi di passo, veramente buoni. Un ottimo lavoro, che lascia intravedere un futuro in discesa x gli Appaloosa. 
Questo è quello che io gli auguro. 

spazio copertina


Le Ceramiche Lineari sono un combo proveniente da quella Volterra, che già ci ha pregiato dell' ascolto di band quali Maniscalco Maldestro ed Zonalimite, e con l' ascolto di questo disco, ho avuto la conferma dell' aria buona, che tira da quelle parti. 
Nella band fanno appunto la loro comparsa Marco e Marzio, vecchie conoscenze della scena volterrana, e membri degli Zonalimite.
Molto bello questo lavoro, registrato nei Tylerdarten studio nel settembre 2002 e prodotto da Andrea Salvadori. " Fine del 900 ", questo è il titolo che danno all' album, propone una serie di sperimentalizzazioni, che danno il via libera a spunti di elettronica abbinata ad un basso dominante ed a melodie che rasentano lo stile emo - post. Meravigliosi i testi, molte volte essenziali, ma è proprio grazie a questa caratteristica, che entrano maggiormente nella mente dell' ascoltatore. " L' Inutilità della farfalla " è una delle più belle composizioni, da me mai ascoltate, un mistico ritorno al suono immortale, colonna inossidabile del brano. 
In alcuni punti azzardo anche qualche accostamento Crimsoniano.
Complimenti!!!!

 

__Appaloosa

::Tracks List::

1_
2_
3_

contatti: appaloosa

:: Formazione ::

_Niccolo' Mazzantini:: chitarra
_Enrico Pistoia:: basso
_Marco Zaninello:: batteria

Registrato al Weekend Studio di Fabio Fantozzi, mixato da Simone Lalli

__Ceramiche Lineari

::Tracks List::

1_.
2_.
3_.
4_.
5_.
6_.
7_.

 

:: Formazione ::

_Antonio Chierici:: chitarra, voce
_Marzio Del Testa:: batteria
_Marco Bagnai:: basso, voce

Registrato nei Tylerdarten Studio nel settembre 2002

||||||

Home

15-07-03