((( ToscanaInConcerto_Cinema )))

mail us

Home

Men¨ Cinema

- Ovunque sei - di Michele Placido 2004 -

cine

Matteo ed Emma sono sposati, hanno una figlia, sono entrambi medici; Matteo, medico di primo soccorso sulle ambulanze, sta prendendo una cotta per Elena, una volontaria, Emma cede alle pesanti insistenze di Leonardo, suo collega chirurgo. Matteo non fa in tempo ad andare oltre, perchŔ dopo il tradimento, Leonardo provoca l'incidente nel quale scompaiono lui ed Elena; si risvegliano in un limbo, nÚ vita nÚ morte, da dove Matteo pu˛ osservare la reazione della famiglia, ma anche andare a fondo nella sua storia con Elena, che per˛ gli ricorda sempre pi¨ Emma.
Un film pretenzioso ma tutto sommato delicato, coraggioso, quasi francese oserei dire, sui sentimenti, sulla perdita, sul senso della morte pi¨ che su quello della vita.
Placido, sceneggiatore insieme a Piccolo, Contorello e Starnone, osa e fa bene, e, anche se la parte "onirica" e soprannaturale risulta curiosa ed azzeccata all'inizio, ma perde intensitÓ e luciditÓ via via che si dipana, prova a creare un film metafisico e non per tutti.
Nel cast, il duo Accorsi/Placido perde alla grande il confronto con quello Dionigi/Bobulova, e proprio quest'ultima risulta la pi¨ convincente, chissÓ, forse aiutata dal ruolo (anche Dionigi sembra avviato invece ad un futuro monoespressivo, a giudicare da questo film); chissÓ come poteva essere il film con almeno altri due attori all'altezza.

di: Ale