((( ToscanaInConcerto_Cinema )))

mail us

Home

Mený Cinema

- Primavera, estate, autunno, inverno...e ancora primavera -
- di Kim Ki-Duk 2003 Out of time -

cine

Un monaco buddista coreano e il suo discepolo, vivono in una casa/tempio galleggiante nel mezzo ad un laghetto che, a sua volta, si trova in mezzo ad una vallata lontana dalla civiltà.

La narrazione si snoda attraverso cinque "passaggi" (quelli del titolo), durante i quali il discepolo cresce, impara dai suoi errori grazie al maestro, diventa vecchio e saggio come il maestro e il ciclo ricomincia.

Kim Ki-Duk è un regista interessantissimo, ed ha uno stile personale anche se il "passo" è quello orientale, comune a molta produzione che viene da quelle parti; questo film, diversissimo dai suoi due precedenti ("L'isola" e "indirizzo sconosciuto"), è vellutato, spirituale, è nutrimento per l'anima, una maniera per uscire dagli schemi occidentali, lieve ma intenso allo stesso tempo.
Ognuno di voi, guardando questo film, abbinerà alle vicissitudini dell'allievo le proprie vicissitudini, e ognuno di voi uscirà più forte dal cinema.

di: Ale